Tag Archives: #fiera beauty

Cosmoprof Worldwide Bologna 2022 si conferma manifestazione per l’industria cosmetica mondiale

Alto  grado di profilazione dei visitatori presenti e l’elevato numero di operatori internazionali sono stati le chiavi del successo della 53° edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna (28 aprile- 2 maggio) che ha confermato ancora una volta il suo ruolo di evento di riferimento per l’industria cosmetica mondiale e ha dato il suo arrivederci al 2023. Buyer e operatori del settore sono arrivati da 140 paesi scoprendo dal vivo le novità e le innovazioni presentate da più di 2.700 espositori da 70 paesi, grazie agli investimenti del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane nell’ambito dei progetti per la promozione dell’industria beauty italiana nei principali mercati.

“L’Europa si conferma la principale area di provenienza, ma sono state ben
oltre le aspettative anche le presenze dall’Asia e dalle Americhe. Seguono i mercati africani e Middle East con percentuali molto interessanti in vista di prospettive future. Tornare a vedere i corridoi della fiera animarsi di operatori da tutto il mondo, intenti a concludere ordini e a discutere nuovi progetti, è stato  emozionante”, ha dichiarato Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere.

In questa edizione sono state molto seguite le 11 sessioni di Cosmotalks, il ricco parterre per discutere le nuove tendenze l’industria e le dimostrazioni live degli eventi dedicati al comparto Beauty & Spa, World Massage Meeting e Masterclass. Grande attesa anche nella platea del teatro al padiglione 37, con gli show di On Hair che hanno riunito finalmente in presenza hairstylist e addetti al comparto hair. “Abbiamo atteso a lungo il concretizzarsi di questa 53esima edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna e ritrovarci tra i padiglioni del quartiere fieristico bolognese è senza dubbio stato un momento importante per il nostro settore e ne ha evidenziato il desiderio di ripartenza. Un rilancio che poggia su solide basi: già per il 2021 il settore cosmetico nazionale ha dimostrato la propria capacità di reazione e per il 2022, nonostante le incertezze dello scenario internazionale, si stima un ritorno a livelli precrisi con il fatturato che tornerà a superare i 12 miliardi di euro. La storica sinergia con il nostro partner BolognaFiere Cosmoprof ci ha consentito di evidenziare e dar voce all’eccellenza dell’industria cosmetica nazionale, vero e proprio fiore all’occhiello del made in Italy e comparto strategico per il Sistema Paese,” ha commentato Renato Ancorotti, presidente di Cosmetica Italia.
“Quest’edizione di Cosmoprof, mai tanto attesa, è stata estremamente positiva. I nostri espositori hanno finalmente incontrato di persona compratori e distributori da tutto il mondo. Siamo comunque consapevoli che molte aziende hanno dovuto rinunciare alla loro presenza a causa delle restrizioni legate alla pandemia e alla guerra tra Russia e Ucraina, per questo motivo il nostro sistema di matchmaking, Cosmoprof My match, rimarrà a disposizione dei nostri operatori anche nei prossimi giorni.
Vogliamo infatti garantire la visibilità e la qualità delle opportunità di business di Cosmoprof anche oltre i giorni della fiera. Cosmoprof Worldwide Bologna ha rafforzato il suo ruolo di partner di business per gli addetti ai lavori, e il nostro obiettivo è garantire una piattaforma di networking continuativa performante,” ha sottolineato Enrico Zannini, Direttore Generale di BolognaFiere Cosmoprof.

COSMOPROF NORTH AMERICA CHIUDE CON SUCCESSO LA 18A EDIZIONE

Cosmoprof North America (CPNA), la principale fiera B2B dedicata all’industria cosmetica nelle Americhe, è tornata in presenza dopo due anni dalla pandemia. La 18a edizione ha visto  rivenditori, distributori, brand e fornitori vivere con entusiasmo le opportunità di networking con i principali esperti dei tre macro settori della fiera: Cosmetics & Personal Care (prodotto finito per la vendita retail), Professional Beauty (prodotto finito per saloni e spa) e Cosmopack (soluzioni per l’intera filiera cosmetica). Oltre a queste sezioni, le aree speciali Discover Beauty, Discover Beauty Spotlights, Discover Green, The Beauty Vanities e Tones of Beauty.
Un’area speciale per il  CBD Beauty, prodotti derivati da estratto o tintura o resina di cannabis con marchi che hanno il CBD come ingrediente essenziale, ha fatto il suo debutto come parte del Green Village, mostrando un numero selezionato di soluzioni green e naturali. Ha fatto il suo debutto anche il Programma Mentorship, che offre agli espositori l’opportunità unica di sessioni di mentoring one-to-one con esperti nella vendita e distribuzione, branding, finanziamento, esportazione, marketing digitale, SEO, social media, stampa, tendenze e mercato multiculturale Per la prima, inoltre, il governo italiano ha sponsorizzato 22 aziende italiane per supportare la loro presenza e le opportunità di esportazione verso il mercato statunitense.
La manifestazione ha ospitato anche il ritorno di importanti programmi come il Buyer Program, sistema di match-making tra espositori e buyer, distributori e brand, come Bloomingdale’s, Cos Bar, Cult Beauty, Nordstrom e The Detox Market. Per la prima volta il programma rimarrà attivo anche nei prossimi giorni, a dimostrazione dell’impegno di CPNA per opportunità di networking esclusive.
Grazie a CosmoTalks, il format di CPNA che unisce creatività, ispirazione e business, la fiera ha ospitato più di 10 seminari con protagonisti del settore. Tra gli appuntamenti più seguiti, “CBD: The Beauty Ingredient Trend That Keeps Growing” ospitato da Happi Magazine, “Keys to Growth in Prestige Beauty” a cura di The NPD Group, e “State of the Supply Chain – The Imperfect Storm” in collaborazione con Independent Beauty Association. Tra i relatori, esponenti di rilievo di Revlon,
Giorgio Armani Beauty, Redken, Credo Beauty e altri. Grande successo anche per Entrepreneur Academy, un’esclusiva conferenza per imprenditori emergenti.
La stampa, comprese pubblicazioni per i consumatori come Ebony, Essence, NewBeauty e Refinery29, ha incontrato dal vivo gli espositori, consentendo ai brand di raccontare le loro storie e la loro esperienza durante i difficili mesi trascorsi. CosmoTrends, il reportage sui prodotti più trendy degli espositori CPNA realizzato in collaborazione con l’agenzia internazionale BEAUTYSTREAMS, ha presentato le tendenze su CBD, dispositivi fai da te e imballaggi biodegradabili, ed è stato protagonista di una sessione CosmoTalks dedicata e da un’installazione in loco. L’edizione di quest’anno ha superato le aspettative degli organizzatori: ora l’appuntamento Cosmoprof North America è alla 19a edizione, che si terrà dal 12 al 14 luglio 2022 in una nuova sede, il Las Vegas Convention Center (LVCC).

Cosmoprof Worldwide Bologna slitta al 2022

L’incertezza di garantire ad espositori e operatori un evento di business internazionale, performante e di qualità, in linea con il prestigio del brand, porta a un nuovo slittamento di date. Cosmoprof Worldwide Bologna, evento di riferimento per l’industria cosmetica mondiale, per la sua 53° edizione tornerà in presenza la prossima primavera 2022 (dal 10 al 14 marzo). Come di consueto ogni settore merceologico e canale distributivo godrà di un suo percorso: dal giovedì alla domenica si inaugureranno i padiglioni dedicati alla filiera produttiva di Cosmopack e al comparto retail e profumeria di Cosmo|Perfumery and Cosmetics, mentre dal venerdì al lunedì Fiera Bologna accoglierà gli operatori professionali con Cosmo|Hair, Nail and Beauty Salon.

Nel 2021 Cosmoprof Worldwide Bologna punta sugli eventi digitali

Ecco le diverse iniziative digitali per quest’anno:

WeCosmoprof International, in programma dal 7 al 18 giugno, offrirà una piattaforma di business e networking inedita, che per la prima volta coinvolgerà gli espositori e i visitatori di tutte le fiere del network Cosmoprof. Altri progetti sono al vaglio per il secondo semestre 2021, per offrire al settore i migliori strumenti per affrontare le sfide del prossimo futuro.

Dal 9 al 13 settembre ospiterà un nuovo evento, con un format inedito pensato per un primo ma fondamentale passo verso la ripartenza del comparto beauty.