Category Archives: hair collection

Mayte Garrote, la sua sposa è Glow

“Volevo scolpire un look unico per ogni donna, onorando la sua bellezza naturale e unica”. Descrive così la sua collezione la hairstylist Mayte Garrote che  fonde tecniche innovative e stili senza tempo per creare un’ampia gamma di acconciature e stili. “In ogni disegno cerco di catturare l’essenza unica di ogni donna, celebrando la sua individualità e autenticità. Perché so che ogni donna è un capolavoro unico, ed è questo spirito che ho catturato con amore in questa collezione” continua la stilista.

 

Front Row Summit™ lo show-evento di Revlon Professional™ conquista gli hairstylist a Lisbona

Revlon Professional™ ha scelto la città di Lisbona per la terza, emozionante, edizione del tanto atteso evento show moda capelli Front Row Summit™. La manifestazione, presentata da Mario Aragón, SVP di Revlon Professional, e Miquel Garcia Cotado, Global Creative VP di Professional Brands, ha accolto, il 28 e 29 aprile, oltre 1500 stilisti provenienti da tutto il mondo.

Gli hairstylist presenti sono stati coinvolti in momenti moda e in una sessione interattiva per creare il colore dei capelli Revlon dell’anno 2025. I partecipanti hanno votato tramite un’app dedicata, consentendo uno scambio di opinioni e punti di vista tra gli stilisti presenti e plasmando il futuro dell’industria della bellezza. Inoltre, è stata presentata globalmente American Crew  Campus, un’evoluzione del marchio, ampliando la sua presenza nell’industria professionale e trasformandolo in un marchio lifestyle.

Qui alcune immagini del backstage

Le immagini dello show

 

Kemon, Vision collection 4 stili trasversali e personalizzabili

Stimolante per chiunque sia alla ricerca di un nuovo look per l’estate la  VISION COLLECTION, una collezione Kemon e l’hairstylist Mauro Galzignato. Sono 4 proposte di moda capelli estremamente versatili e adatte a soddisfare una vasta gamma di gusti e preferenze. Da coloro che preferiscono mantenere il loro aspetto attuale, ma desiderano solo migliorarlo leggermente, fino a coloro che invece amano sperimentare e osare con nuovi stili e colori dei capelli.

Il biondo con un taglio corto è versatile perché è portabile in versione asciutta, spettinato e destrutturato oppure in versione wet, più estivo ed editoriale. Per chi ama le mezze lunghezze e un concetto di normcore,  il bob dal colore castano intenso, con leggere sfumature tono su tono, viene alleggerito sulle punte per permettere di cambiare verso un leggero movimento ondulato. Il biondo si fa ramato per gli amanti dei colori più caldi, con una base intensa che crea profondità e schiariture sulle punte che donano morbidezza. Infine una proposta colore figlia di una nuova tecnica – il Metodo Coloro Gradient – per chi cerca naturalezza e libertà dai vincoli della ricrescita rimanendo comunque contemporaneo e attuale” V.

Rinnovare lo stile, spunti e inspirazioni

Renewal è la collezione del 2022, ancora attualissima, di Emy Roccabella ispira alla ricerca di un nuovo stile che parte dal desiderio si rinnovamento. Tocchi di colori o semplicemente acconciature sono la vera fonte di questo cambio.

Abstract color look

 

Afro Mullet

Basket weave look

Cornrow look

Gradient wig cap look

Long afro

Trendy Mullet

Trend Bob

Photographer: Chris Bulezuik
Make up artist: Grace Hayward
Stylist: Emy Roccabella
Hair: Emy Roccabella

Capelli lunghi con intrecci dall’allure tribale

Le acconciature proposte dagli hairstylist del gruppo The Club incarnano un’eleganza femminile vibrante, reinterpretata con un tocco “tribale” con bellissime trecce e giochi di capelli audaci, ricchi di contrasti stilistici. Il risultato è una perfetta fusione tra suggestioni del passato e la visione innovativa del futuro.

Ecco alcune delle loro proposte:

 

CREDITS:
HAIR: The Club
ARTISTIC COMMUNITY: Alessio Larghetti, Antonello Lotito, Leo Libardi
PRODUCTS: Wella Professionals
PHOTOGRAPHER: Natalia Nieves
MAKE-UP: Livia Santini
STYLIST: Mirko Burin

 

HairVelvet la collezione Quite Luxury di Salvo Filetti per Compagnia della Bellezza

Per la primavera estate 2024, l’hair designer Salvo Filetti per Compagnia della Bellezza ha creato HairVelvet è un inno al Quite Luxury. Il rinnovato senso di eleganza e bellezza di una nuova generazione che non eccede ma si concentra su se stessa, con naturalezza e senza sforzo.
Un’estetica dal sapore easy-chic che mette in risalto e valorizza l’identità personale, un inno alla #generazionebellezza che abbraccia e celebra ogni fascia d’età.
L’attenzione è concentrata sul tessuto capelli: delicato e prezioso come un velluto, viene esaltato dalla cura.

qui vediamo le proposte per chi porta le chiome lunghe.

Il taglio lungo ha scalature stratificate pensate per valorizzare il viso e aggiungere volume, un must per i capelli più sottili che riacquistano corposità. La riga è versatile e lo styling spazia dal liscio naturale al new wave, richiamando le top model degli anni ‘90. Gli effetti luce poi, donano ai capelli un aspetto vellutato e soffice. Le nuances tridimensionali variano dal nocciola allo champagne su una base di cacao più scura, creando una palette avvolgente e armoniosa.

Per chi ha i capelli lunghi ma mossi, Salvo Filetti ha progettato il taglio con una scalatura a forma di onda per esaltare la naturale sinuosità e il movimento dei capelli. Il colore è il dettaglio che fa la differenza: i toni malva-rosé diventano la rivelazione della stagione, adattandosi sia alle castane che alle bionde.

Schiariture: l’arte del balayage Tataki

Piace ancora il balayage? La tecnica di schiaritura dei capelli realizzata a mano libera, molto richiesta nei saloni, trova in Claude Tarantino un grande estimatore. L’arte del suo balayage Tataki è caratterizzata da un’esecuzione meticolosa, ciocca dopo ciocca, garantendo un contorno naturale e definito.

Ecco come si realizza:

Utilizzando un pennello, si delinea il viso della modella Andréa con maggiore profondità. Successivamente, applichiamo una doppia tonalità: più scura alle radici (9-4) e più chiara sulle lunghezze (10-12) utilizzando il colore Vibrance di Schwarzkopf Professional, ottenendo così un effetto sfumato caratteristico del nostro balayage biondo Tataki. La precisione e l’attenzione ai dettagli sono fondamentali per ottenere un risultato che rifletta uno stile di vita. Le varianti proposte per la collezione primavera/estate 2024, incentrate sul biondo singolare, consentono a ogni donna di esprimere la propria unicità.

 

 

Acconciature per San Valentino

Quest’anno, per San Valentino gli hairstylist ci stupiscono con una varietà di stili romantici e seducenti che renderanno la tua serata ancora più speciale.

Iniziamo con i raccolti romantici proposti da Raffael Perrier, noto coiffeur francese. Le sue intrecciature sofisticate trasformano ogni capello in un’opera d’arte, mentre gli accessori scintillanti aggiungono un tocco di magia perfetto per una serata da fiaba.

Se invece desideri un look più audace e moderno, non perderti le onde da sirena metropolitana proposte da Evos. Questo stile unico e glamour è perfetto per chi vuole fare una dichiarazione di stile mentre celebra l’amore in città.

Infine, per un’eleganza senza tempo, opta per una coda pulita e bellissima, creata dai talentuosi hairstylist di Cotril. Questo look classico è la scelta ideale per chi desidera un’apparenza raffinata e sofisticata, perfetta per una cena romantica a lume di candela.

Che tu stia festeggiando con il tuo partner o con gli amici, ricorda che l’amore è nell’aria e nel tuo splendido hairlook

#SanValentino #AcconciatureRomantiche #AmoreEStile

 

 

 

Cotril: The one collection

La nuova collezione Cotril FW 23/24, The One Collection si ispira alle grandi icone del cinema, figure senza tempo che sono fonte di ispirazione e sinonimo di unicità. Look raffinati moderni, belli nella loro semplicità.

Team tecnico: Antonella Monterisi Techinical Director

Christian  – Greta Cotril Team

Stilistico: Alessantro Magrin, Hair stylist

Cotril

Ispirazione Vivienne Westwood

Hair: David Corbett at David Corbett Hairdressing, Glasgow

Make-up: Maddie Austin

Styling: Clare Frith

Photographer: Michael Young